il blog personale di Salvatore Venuleo il blog personale di Salvatore Venuleo rossodemocratico | rossodemocratico | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

I discorsi e le facce della politica
post pubblicato in diario, il 24 novembre 2010
Con un pezzo, "Se faccio il nome di _Berlusconi si aizza la canizza", su "I nuovi mostri", Oliviero Beha rifletteva amaro per commenti platealmente indifferenti al testo che avrebbero dovuto discutere. Ho tirato fuori allora appunti significativi dello stesso clima. Appunti dai talk show televisivi. Giornalisti e politici (senza differenza alcuna) che, opposti a rappresentanti della parte avversa, si producono in critiche della faccia e del look dell'interlocutore. Contro Emmott, colpevole recidivo di denigrazione del berlusconismo, Sallusti obietta che è "un tipo strano", alludendo ai suoi rapporti con Vendola e forse a un fiore all'occhiello. Contro le critiche composte di Chiara Saraceno, Bondi non sa obiettare altro se non che la sociologa è "chic". Le argomentazioni muoiono e vincono facce, melodie e narrazioni.
continua
Fini, Becket e il suo re
post pubblicato in diario, il 5 agosto 2010
La rottura consumata da Fini in questi giorni con il capo del governo e la sua maggioranza può essere letta come l'epilogo di un percorso di conversione avviato a Fiuggi nel '95 e proseguito fra momenti di svolta e fasi di regressione. Contro l'interpretazione cinica e materialistica delle storie dei politici, cerco di leggere questa storia interrogando le fantasie e i modelli che possono aver ispirato il cambiamento dell'uomo e del politico. Fini - Becket, Fini - Aznar, Fini- Bruto. E infine, metafora più spregiudicata, Fini - Cristo che tenta di rifiutare l'amaro calice, sapendo che il Presidente della Camera è atteso dal Golgota allestito dalle squadracce di Feltri e Belpietro. A proposito, non sono finiano. Sto con il Pd e mi considero - oso dirlo - un marxista, del XXI secolo, naturalmente. Perciò interessato a tutte le vicende umane e agli strazi della coscienza. Di Chiara Moroni, di Gianfranco Fini, di quelli che una coscienza comunque hanno.
continua
Beni culturali e spreco. Promemoria per Bondi e Brambilla
post pubblicato in diario, il 7 giugno 2010
Gli occhi marziani consentono di riscoprire lo spreco immane dei beni ambientali, artistici e monumentali immeritatamente ereditati e lo spreco delle risorse umane inutilizzate o mal utilizzate che potrebbero rimediare allo scempio. Un piccolo viaggio di piacere nel Lazio diventa occasione per affermare le ragioni del pensiero "semplice" che guarda alle cose, libero dai sofismi del pensiero "complicato". E scopre nel degrado dei servizi igienici pubblici un autogol delle politiche per la mobilità e il turismo, nonché un esempio materiale di vulnus alle pari opportunità.
continua
Draquila, oltre la satira: lo stupore di Sabina
post pubblicato in diario, il 4 giugno 2010
Con Draquila.L'Italia che trema, Sabina Guzzanti fa un salto dalla satira (talvolta discutibile)al documentario di denuncia. Del film mi resta soprattutto un momento di silenzio: il silenzio stupefatto di Sabina davanti a manifestazioni di fede assoluta, contro ogni evidenza. Come una resa (provvisoria, spero) ai sentimenti dell'altra Italia.
continua
Il prete molesto e il pre-giudizio
post pubblicato in diario, il 23 gennaio 2010
una trasmissione televisiva ci conferma con durezza la forza immensa del pregiudizio. ne deduciamo la necessità di un impegno diverso dei democratici, di ogni democratico, nei luoghi in cui è possibile incontrare "gli altri" come persone, prima che diventino massa.
continua
Sfoglia ottobre        dicembre
calendario
cerca